post

14 e 15 ottobre: il weekend delle Prime squadre e del Settore giovanile

Settimana agrodolce per il Cit Turin di Francesco Pace nel doppio confronto contro il Pozzomaina. In Coppa Piemonte vincono i rossoverdi con il gol di Lazzi e si qualificano per la fase successiva. Nella sesta giornata della Prima Categoria successo per i nostri avversari per 1-2. Il gol di Medagli, a 5 minuti dal novantesimo, riapre il match ma è troppo tardi. Il 22 si riparte con la trasferta in casa dell’Olimpica Grugliasco.

Sconfitta dolorosa anche per il Borgata Cit Turin in Seconda Categoria. I ragazzi di Antonio Magnati passano in vantaggio dopo una manciata di minuti con Francesco Casto in casa del Dorina. I gialloneri trovano però la rete del pareggio e trovano anche il vantaggio beffa al 95° con un gran tiro da fuori area. I biancoblù torneranno tra le mura amiche tra una settimana contro la Pro Collegno.

Vince invece ancora, in Eccellenza femminile, il Cit Turin che segna tre gol in casa del San Giorgio Piossasco. Le ragazze di Fulvio Frisullo segnano con la doppietta di Sara Comune e il gol di Agnese Severino. Le rossoverdi salgono al terzo posto in campionato a pari merito con il Torino e il Rivoli. La settimana prossima sfida casalinga contro la Racco per continuare a sognare.

Un fine settimana da incorniciare per le Under 19 che trovano entrambe un’ampia vittoria. Il Cit Turin di Roberto Melis e Andrea Frau espugna il campo dell’Onnisport per 0-8 con le doppiette di Parisi (che finisce nella top di Sprint e Sport, e di Maxvell e le reti di Picerno, Dessì, Rainetti e Franceschini. Il Borgata Cit Turin di Giuseppe Acconcia supera 7-1 l’Orbassano con la tripletta di Lamorte (anche lui in top di Sprint e Sport) e le reti di Aceto, Pellizzer, Bravi e Notaro.

Niente da fare invece per l’Under 17 Regionale di Massimiliano Bertucci che perde 3-1 in casa della Bruinese nonostante il gol di Damato.

L’Under 16 Regionale di Donato Orlandella cade in casa del Vanchiglia per 2-0. Prima vittoria per il Borgata Cit Turin di Marco Dattrino e Alex Grigoras. I biancoblù hanno dimostrato in appena un mese una grande crescita e dopo i normali problemi iniziali ora possono godersi i meritati primi tre punti conquistati nel 3-0 sul Rebaudengo. In rete ci sono andati Rodrigues, Grigoras e Butacu.

Doppia sconfitta invece in Under 15. Il Cit Turin di Francesco Messina, nel campionato Regionale, subisce la sconfitta casalinga contro la Bruinese per 0-5. Il Borgata Cit Turin di Manganiello e Monfrecola cede invece 7-1 in casa del Pozzomaina nonostante la rete di De Luca.

Così come all’andata, anche nel ritorno l’Under 14 ha la meglio sulla Skillstar. I ragazzi di Salvatore Loddo vincono 3-0 grazie ai gol di Omar Sabri, Francesco Bello e Vittorio Ravazzi.

Seconda vittoria in due partite per l’Under 17 femminile. Le ragazzi di Giovanni Castellino superano per 7-2 la Buttiglierese con sette marcatrici diverse: Tironzelli, Strà, Lo Presti, Angelini, Baglivo, Dolzan e Montinaro. L’Under 15 femminile di Edoardo Fontana è stata bloccata sull’1-1 dall’Accademia Torino: rossoverdi in vantaggio con Nicole Gualandi. Da segnalare anche la buona prestazione delle Under 12 di Agostino Sanseverino che hanno chiuso al secondo posto il torneo organizzato dal Vianney.

post

7 e 8 ottobre: il weekend delle Prime squadre e del Settore giovanile

Fine settimana di campionato decisamente positivo per le nostre Prime squadre, ma anche per il Settore giovanile sia maschile che femminile. I ‘grandi’ fanno tre su tre. In Prima Categoria i ragazzi di Francesco Pace espugnano il difficile campo dell’Aviglianese. Rossoverdi avanti nel primo tempo con il gol di Lazzi, mentre all’inizio della ripresa arriva anche il raddoppio con il calcio di rigore trasformato da Carrubba. Poi succede di tutto: i valsusini accorciano, Carrubba sbaglia il rigore dell’1-3 e all’Aviglianese viene assegnato un penalty a due minuti dal novantesimo. Melchionna dice di no, para il tiro di Beka e il Cit può festeggiare.

Identico destino per il Borgata Cit Turin e per la Prima squadra femminile che vincono con lo stesso risultato con cui avevano perso la settimana precedente. Partita mai in discussione per i ragazzi di Antonio Magnati che, in Seconda Categoria, affossano il Centrocampo per 5-1. I biancoblù segnano con Revello e con le doppiette di Iodice e Varzi. Nel prossimo turno il Borgata è atteso in casa del Dorina per provare a scalare ancora la classifica.

In Eccellenza, vince 4-1 contro il Musiello Saluzzo la Prima squadra femminile allenata da Fulvio Frisullo. Primo tempo più complicato con le saluzzesi che si portano avanti e con De Sperati che la pareggia a pochi minuti dall’intervallo. Nella ripresa è tutta un’altra musica: segna Carlevaris, segna ancora De Sperati e Migliorero fissa il risultato finale. Le rossoverdi conquistano la seconda vittoria in tre partite, la prima sul campo. Settimana prossimo è prevista la trasferta in casa del San Giacomo Piossasco: un altro match sulla carta alla portata.

In Under 19 gioca solo il Cit Turin: turno di riposo per il Borgata. I ragazzi di Roberto Melis e Andrea Frau colgono il primo successo battendo per 7-0 il Barracuda. Doppiette per D’Amato e Rainetti e gol di Dessi, Di Lorenzo e Picerno.

Primo acuto anche per l’Under 17 Regionale di Massimiliano Bertucci. I rossoverdi si impongono sull’Aviglianese per 3-2 con le reti di Dalla Molla, Sai e D’Amato, quest’ultimo finito anche nella top 11 di giornata di Sprint e Sport.

Sorride anche l’Under 16 Regionale di Donato Orlandella che batte 1-0 il Mirafiori con un gol di Mantica, anche lui in Top 11 di Sprint e Sport. Niente da fare per il Borgata Cit Turin di Marco Dattrino e Alex Grigoras che subisce un 7-0 in casa del Barcanova.

Giornata difficile per l’Under 15 di Francesco Messina che cede in casa della forte Sisport che si impone per 12-1. A segno per i rossoverdi Borio. Altra vittoria invece per l’Under 15 del Borgata Cit Turin di Manganiello e Monfrecola. Questa volta a farne le spese è il Crocetta che esce sconfitto per 4-1. Fantastica tripletta di Piroscia e gol di Canni.

Nulla da fare per l’Under 14 di Salvatore Loddo. I rossoverdi cedono 10-1 allo Spazio Talent Soccer. La rete dei rossoverdi è stata di Sciacca.

In campo femminile l’Under 17 di Giovanni Castellino ha osservato un turno di riposo a seguito del ritiro del Pinerolo Women dal campionato. Vince l’Under 15 femminile di Edoardo Fontana. Le ragazze di svegliano all’alba per andare a giocare a Bellinzago Novarese alle 10 del mattino. Le rossoverdi si impongono per 3-9 con la tripletta di Angelini, la doppietta di Gualandi e i gol di Silvia Cecchetto, Valle, Senatore e Ingrasci.

post

30 settembre e 1 ottobre: il weekend delle Prime squadre e del Settore giovanile

Con l’autunno si entra anche nel vivo dei campionati regionali, il weekend che ha salutato settembre per dare il benvenuto ad ottobre non è stato positivo per le nostre Prime squadre. In Prima Categoria i ragazzi di Francesco Pace sono incappati nella seconda sconfitta consecutiva. I rossoverdi non hanno demeritato contro la Torinese capolista e a punteggio pieno, ma un gol di Corso dopo 10 minuti della ripresa ci ha condannati. Settimana prossima ostica trasferta in quel di Avigliana per il pronto riscatto.

Pesante sconfitta per il Borgata Cit Turin contro il Rebaudengo in Seconda Categoria. I padroni di casa si impongono per 5-1 ottenendo la seconda vittoria consecutiva. Iodice illude in un match condizionato anche da un’espulsione sul 2-1. Rebaudengo più fisico e più a suo agio su un campo piccolo. Il risultato è stato reso rotondo nel finale dove il Rebaudengo ha sfruttato al meglio le ripartenze. Al ‘Francesco Picerno’ settimana prossima arriverà il Centrocampo.

Cade anche la Prima squadra femminile in Eccellenza. A Buriasco la Rivese si impone per 4-1 sulle ragazze allenate da Fulvio Frisullo. Le pinerolesi si sono rafforzate parecchio quest’estate e sono diventate le principali favorite per il raggiungimento del quarto posto. A dimostrazione di ciò ad andare in gol sono state Vitiello e Culasso, due protagoniste recenti della Serie C. Tra una settimana le rossoverdi ospiteranno il Musiello Saluzzo per un match ‘alla portata’.

Doppio K.O. per le nostre Under 19. Molto amaro in bocca per due match dove si poteva fare risultato. Il Cit Turin di Roberto Melis e Andrea Frau ha perso 4-3 in casa del Crocetta. Un campo complicato dove i nostri ragazzi hanno pagato dazio nonostante le reti di Parisi, D’Amato e Dessì. Cade in casa il Borgata: 1-2 contro il Vianney. Inutile la rete del momentaneo pareggio di Padilha: a 5 minuti dalla fine i ragazzi di Giuseppe Acconcia, seguiti in questa situazione da Magnati in panchina, prendono il gol dell’1-2 su calcio di punizione.

L’Under 17 Regionale di Massimiliano Bertucci cede per 7-1 in casa del Bacigalupo. Il gol della bandiera rossoverde è siglato da Sai.

Nulla da fare neanche per l’Under 16 Regionale di Donato Orlandella. Il Collegno Paradiso vince in casa propria per 6-2. Doppietta su calcio di rigore per Sinanaj. Il Borgata Cit Turin di Marco Dattrino e Alex Grigoras perde 1-11 nel campionato provinciale. Per i biancoblù ad andare in gol è di Grigoras.

Il gol di Princi illude l’Under 15 Regionale di Francesco Messina. Tre gol del Psg ribaltano il match casalingo dei rossoverdi: finisce 1-3. Grandissima prestazione invece per il Borgata Cit Turin di Manganiello e Monfrecola che espugna per 0-5 il campo del Barracuda grazie alle doppiette di Cannì e Piroscia e la rete iniziale di De Luca.

Derby amaro per l’Under 14 di Salvatore Loddo. Il Cenisia si impone per 11-1. Il gol della bandiera rossoverde è firmato da Sbardolini. Il Borgata Cit Turin di Massimo Russo ha invece disputato un’amichevole in casa contro l’Auxiulium Monterosa.

Esordio con vittoria sia per l’Under 17 femminile di Gianni Castellino che per l’Under 15 di Edoardo Fontana. Le più grandi si impongono per 9-0 con il Borgo Vittoria con una tripletta della scatenata Emma Tironzelli. Doppiette per la capitana Benedetta Dolzan e per Ludovica Piana. In rete anche Angelini e Montinaro. Le Under 15 superano 6-1 il Venaria grazie alla tripletta di Gualandi e i gol di Silvia Cecchetto, Senatore e Zhaki.

post

23 e 24 settembre: il weekend delle Prime squadre e del Settore giovanile

Alla terza giornata di campionato incappa nella prima sconfitta il Cit Turin di Francesco Pace. I rossoverdi cadono 4-1 sul campo del Bsr Grugliasco che prosegue il Girone D di Prima Categoria a punteggio pieno. Al Cit non è sufficiente il gol di Yassine.

Parte con un pareggio casalingo il campionato di Seconda Categoria del Borgata Cit Turin. I ragazzi di Antonio Magnati hanno dimostrato di non arrendersi mai e hanno riacciuffato per ben 3 volte il risultato: 3-3 contro la Nuova Lanzese. Il primo gol della stagione porta la firma di Francesco ‘Ciccio’ Casto che trova una gran conclusione da fuori area e risponde al vantaggio del capitano lanzese. Le reti del secondo e del terzo pareggio arrivano invece dai piedi di Alessandro Revello e di Gabriele Bovio negli ultimi minuti rispettivamente del primo e del secondo tempo. Palo pieno invece per il neoentrato Alessio Leone che in pieno recupero ha sfiorato il gol vittoria.

Niente esordio invece per la nostra Prima squadra femminile in Eccellenza femminile. Il Piossasco non si è presentato al campo ‘Francesco Picerno’ e, dopo gli obbligatori 45 minuti di attesa, il Direttore di gara ha decretato la fine dell’incontro. Il Giudice Sportivo, attraverso il Comunicato Ufficiale di giovedì prossimo, decreterà il successo a tavolino delle ragazze di Fulvio Frisullo. Piccola curiosità: anche un anno fa le rossoverdi avevano iniziato il campionato con un successo a tavolino.

Derby casalingo in Under 19 dove il Borgata di Giuseppe Acconcia ha saputo fermare sull’1-1 il Cit di Roberto Melis. Vantaggio dei rossoverdi con D’Ascanio e pareggio di Dapavo.

Cade l’Under 17 di Massimiliano Bertucci che viene battuta in casa dal KL Pertusa per 2-5. Ai rossoverdi non bastano il gol di Gerbino e il rigore trasformato da Dalla Molla.

Stesso identico risultato per l’Under 16 di Donato Orlandella contro il Lucento. Situazione però diversa con i rossoverdi che avevano chiuso il primo tempo in vantaggio per 2-0 grazie alla rete di Sinanaj e al rigore di Perrini, poi la rimonta rossoblù nella ripresa. Il Borgata Cit Turin di Marco Dattrino cede in casa dell’Atletico Torino per 13-1. Il gol dei biancoblù porta la firma di Luciani su rigore.

Finisce a reti bianche la trasferta di Bussoleno per l’Under 15 di Francesco Messina. 0-0 e primo punto in classifica sia per i rossoverdi che per il Valle Susa. Turno di riposo per il Borgata allenato da Maurizio Manganiello.

Sorride l’Under 14 di Salvatore Loddo. Successo per 3-4 sul campo della SkillStar grazie anche a ben tre rigori: due realizzati da Alberto Sbardolini e uno da Safwane Kharraf. In gol anche Sciacca. Vince anche il Borgata Cit Turin di Massimo Russo che espugna il campo del Rapid Torino per 3-7. Triplette per Marensi e Verzino e gol di Gad.

post

Intitolazione del campo a 11 a Francesco Picerno

Il campo a 11 del Cit Turin LDE verrà intitolato allo storico Dirigente e Vice Presidente rossoverde, Francesco Picerno. L’evento si terrà sabato 9 settembre alle ore 14.30 presso l’impianto di corso Ferrucci 63/a. Si invitano calciatori, calciatrici, tecnici, dirigenti e tutti i membri dello staff del Cit Turin a presenziare all’evento.

Non avrebbe potuto prendere il nome di nessun altro se non di colui che questo campo lo ha voluto. Ma non solo voluto, anche costruito, nel verso senso della parola. Sono passati 6 mesi da quando Francesco Picerno, per tutti Franco, ci ha lasciati.

Vicepresidente della società, membro del direttivo storico e fino all’ultimo, Franco Picerno è stata quella persona che per tanti anni ha accolto tutti con un sorriso e una pacca sulla spalla sincera al Cit Turin. Il campo a 11 da sabato 9 settembre porterà il suo nome: laddove giocano le Giovanili e le Prima squadre, anche quella femminile in cui Picerno ha creduto tanto, fin da subito, fin da quando il movimento in rosa era nicchia al cospetto di ogni altro sport. Quelle squadre calcheranno, calpesteranno, consumeranno quel campo che ora è dedicato a Franco.

Angelo Frau, Presidente del Cit Turin LDE: “Qualche mese fa Franco ha deciso di spostarsi di ‘zona’ lasciando un grande vuoto in tutti noi. Non abbiamo voluto dedicargli uno dei tanti memorial come si fa solitamente dopo la perdita di una persona che ha reso grande la società, ma quello che si sembrava più giusto è stato altro. Il suo contributo è stato fondamentale per la storia del Cit Turin e per gli anni di transizione dal campo di via Cavalli all’attuale impianto di corso Ferrucci. Per questo il campo principale non poteva che essere intitolato a lui. Siamo sicuri di non averlo perduto, Franco è ora nel luogo in cui deve essere e da dove ci protegge”.