post

Tra calcio e magia tanto divertimento alla festa di fine anno della Scuola calcio

È stata una grande festa al Cit Turin la consegna dei diplomi della Scuola calcio. Una festa di fine anno che ha visto tanti dei nostri ragazzi presenti sul campo principale dell’impianto di Corso Ferrucci con la cerimonia dei diplomi che è stata intervallata da spettacoli di intrattenimento. Il tutto presentato dal nostro showman di casa, il bravissimo istruttore Gianpiero Milazzo che ha saputo accompagnare la folla a un’ora e mezza di festa. Magistralmente coadiuvato dalla Responsabile del settore femminile Emanuela Lucco Castello, sono stati chiamati sul palco tutti i bambini della Scuola calcio Luciano Domenico e le bambine della Scuola calcio Liberina Lucca.

Hanno preso la parola per i consueti saluti e ringraziamenti anche il nostro presidente Angelo Frau, il Responsabile della Scuola calcio Elio Mesiti e Franco Contratto. I ragazzi e le ragazze sono stati premiati uno a uno da istruttori e dirigenti della nostra società. Oltre ai diplomi sono state consegnate anche le foto di squadra scattate nelle settimane scorse. Man mano che venivano chiamate sul palco le varie annate si sono alternati in campo gli spettacoli di Freestyle di Alessandro e quello di magia del MagoIto. Calcio e magia che si sono fusi un po’ come succede nella mente dei ragazzi quando cominciano per la prima volta a calcare i campi da gioco e a sognare.

La festa ha concluso la stagione sportiva 2021/22 che per la Scuola calcio del Cit Turin è stata molto positiva. In corso Ferrucci però non ci si ferma mai e tra l’Estate ragazzi e vari avvenimenti saranno ancora mesi ricchi di attività e in preparazione alla stagione che verrà.

post

Invito alla festa di fine anno della Scuola calcio

A tutte le famiglie e Allievi Scuola di Calcio “Luciano Domenico“ A tutte le famiglie e Allieve Scuola Calcio Femminile “Libera Laura Lucca”; A tutti i Dirigenti – Accompagnatori – Allenatori della Società;


Gentilissimi Signori, Carissima Allieva, Carissimo Allievo,


Con la stagione sportiva 2021/22 che si sta avviando alla propria conclusione, desideriamo invitarvi alla festa di fine anno della nostra Scuola Calcio, sia Femminile che Maschile.


È stata una stagione importante per tutti noi perché abbiamo avuto la possibilità di tornare in campo e di riprenderci quasi tutti i nostri spazi e le nostre abitudini. Una stagione in cui abbiamo intitolato la nostra Scuola Calcio Femminile alla ragazza partigiana Libera Laura Lucca detta Liberina. Ricordando e sottolineando che la nostra Scuola calcio Elite maschile è intitolata a un bambino partigiano, Luciano Domenico.


La festa sarà un momento di convivialità che i ragazzi e le ragazze del Cit Turin Lde vivranno direttamente sul campo con noi e ad ogni Allieva/o, sarà consegnato l’Attestato di Frequenza di fine anno e delle foto di squadra della stagione 2021/22.


Durante la cerimonia di consegna ci saranno degli intermezzi di intrattenimento a cura del Magoito con la collaborazione di Gianni Giannini e la magica Francy, Spettacolo di FREESTYLE a cura di Alessandro.


Tutti i genitori sono chiamati a partecipare con il loro calore dagli spalti per supportare i ragazzi e le ragazze che in questa stagione sportiva ci hanno regalato così tante emozioni.


L’appuntamento è per venerdì 17 giugno 2022 dalle ore 18 presso il nostro impianto di Corso Ferrucci 63/a


Ringraziando per la vostra attenzione Vi aspettiamo numerosi

Il Presidente del
Cit Turin LDE Angelo Frau


Torino Giugno 2022

post

Scatta la prima edizione del Torneo Luciano Domenico

Dopo la prima edizione del torneo ‘Liberina Lucca’, ragazza partigiana a cui è dedicata la Scuola calcio femminile, nel fine settimana del 21 e 22 maggio si svolgerà anche il primo Torneo Luciano Domenico. Al bambino partigiano nativo di Givoletto è infatti intitolata la nostra Scuola calcio elite maschile oltre ad essere stato il nome di una delle società che hanno dato vita all’attuale Cit Turin LDE.

Sui campi di corso Ferrucci i protagonisti saranno le squadre dei Pulcini 2011 e dei Primi Calci 2013. La formula per i Pulcini prevede tre triangolari da cui usciranno poi le partecipanti ai Gironi Silver e Gold della domenica pomeriggio. I gironi saranno così composti: Cit Turin rosso, Susa e Barcanova (A), Cit Turin verde, Rebaudengo e Vanchiglia (B), Asti, Auxilium Valdocco e Virtus Calcio (C).

Per quanto riguarda i Primi calci 2013 sono invece previsti due gironi senza classifica. Nel Girone A sono inserite Cit Turin rosso, Cenisia, Dorina e Auxilium Valdocco. Nel Girone B giocheranno: Cit Turin verde, Rebaudengo, Torino, Pozzomaina e Pianezza.

Le premiazioni si terranno alle ore 18.30 di domenica 22 maggio. Vi aspettiamo numerosi presso il nostro impianto di corso Ferrucci 63/a per un altro fine settimana di sport e divertimento per la nostra Scuola calcio elite.

post

Estate Ragazzi – Cit Turin ESTATE 2022: Sono aperte le iscrizioni!

‘‘A tutte le famiglie degli atleti Cit Turin LDE e degli allievi della Scuola Calcio “Luciano Domenico”


Gentilissime famiglie, Carissimi ragazze e ragazzi,

l’Associazione Sportiva Dilettantistica Cit Turin LDE, confermando il suo impegno nel coniugare sport e educazione, in collaborazione con l’Associazione Sportiva Studentesca organizza dal 06 giugno al 06 Agosto 2022 con una ulteriore fase dal 29 agosto al 9 settembre 2022, Estate Ragazzi – Cit Turin ESTATE 2022. L’attività è organizzata con la collaborazione dell’Associazione Sportiva Studentesca, che opera nell’ambito delle scuole elementari della Circoscrizione.
La nostra “Cit Turin ESTATE 2022” dopo il successo delle precedenti edizioni, si concentra ancora sull’intreccio tra attività motoria-sportiva e momenti dedicati ai compiti delle vacanze, esperienze cognitive come lettura, scrittura, disegno, educazione al rispetto del cibo. L’attività è rivolta a bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni e si svolge dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 17.30.
La nostra prerogativa è mettere a completa disposizione l’esperienza, le attrezzature ed un personale qualificato per trasmettere quei valori fondamentali nella quotidianità: il rispetto, l’onestà, lo spirito di sacrifico, l’educazione ed il sapersi relazionare in un gruppo in un ambiente sereno ed accogliente.
Il Cit Turin, vuole far si che questa filosofia dell’agire sia la base dell’insegnamento rivolto ai giovani, nel rispetto dell’individuo nella sua totalità, difendendo e mantenendo i suoi talenti e nello stesso tempo sviluppando quelle abilità e quei bisogni che gli consentiranno di essere un uomo e un atleta in futuro.
Gentili Genitori, Vi invitiamo a prendere attenta visione del volantino allegato, dove troverete tutte le informazioni per utili per iscriversi alla stagione ESTATE 2022.


SONO APERTE LE ISCRIZIONI, da Lunedì al Venerdì dalle ore 16.00 alle ore 19.00,
La quota di iscrizione è di € 100,00 a settimana, settimane aggiuntive € 95,00 e comprende: Assistenza di un Psicologo gratuita, per tutta la permanenza del corso, oltre servizio di segreteria e
Partecipazione a tutte le attività, con pranzo preparato in sede dal Cit Turin LDE. Sono previsti sconti del 10% a tutti i tesserati Cit Turin LDE e gli allievi della scuola calcio “Luciano Domenico”, 10% per chi iscrive due o più fratelli (NON sono cumulabili i due sconti). All’atto dell’Iscrizione Divisa tempo libero TEMPO LIBERO 10 €.
per le iscrizioni la segreteria del Cit Turin LDE è aperta dalle 16,00 alle 19,00 dal lunedì al venerdì.
per informazioni: tel. 0115690332, Claudio 3461749352, informazioni@citturinlde.it; asstorino07@libero.it
Grazie per Vostra Fiducia.
Cordiali Saluti,


il Presidente del Cit Turin LDE
Angelo Frau

post

Intervista al nostro Responsabile Tecnico del calcio femminile Fulvio Frisullo

Se il Settore femminile del Cit Turin Lde è ormai un punto di riferimento per il calcio in rosa torinese da tanti anni è merito anche del responsabile tecnico, il prof. Fulvio Frisullo. D’altra parte la sua esperienza nel mondo del calcio sia maschile che femminile è enorme e spazia dalle due società professionistiche torinesi alla Serie A di calcio femminile.

Eppure la formazione di Fulvio Frisullo non è solamente calcistica anzi, per molto tempo il suo mondo è stato quello dell’atletica, nelle specialità di fondo e mezzo fondo, alla Sisport Fiat dove ha avuto modo di conoscere anche il professor Claudio Gaudino. Il calcio per Frisullo, che comunque ha giocato nei settori giovanili di squadre come Barcanova e Cenisia, è arrivato dopo come spiega lui stesso: «Verso i 20 anni ho fatto l’ISEF dove all’interno c’erano diversi corsi e io scelsi quello per istruttori di calcio. Da lì è iniziato tutto, mi telefonò la Sisport Fiat dove c’era Elio Mesiti (attuale responsabile della Scuola calcio del Cit ndr). Da lì ho fatto il corso di per allenatori di Terza Categoria e poi il Uefa B».

Le esperienze da tecnico e preparatore atletico significative per Frisullo sono state tante. Come preparatore atletico al Torino ha vinto anche un campionato nazionale Giovanissimi con Giacomo Ferri allenatore e con giocatori che poi sono diventati professionisti come Andrea Mantovani e Fabio Melle. Negli anni in granata ha potuto collaborare con tanti allenatori e colleghi importanti, da Gabetto a Goffo passando per Molinelli e Zichella. Lunga e intensa l’esperienza al Barcanova del presidente Parrella: «sono stati 5/6 anni in cui mi sono trovato molto bene – racconta lo stesso Frisullo -. Abbiamo creato la Scuola calcio ‘Ercole Rabitti’ quando era ancora in vita. Lui faceva da consulente, per me è stato un onore diventare quasi suo amico, è stato foriere di tante cose, di tanti consigli».

Importante è stata anche l’esperienza di Frisullo al Lucento dove ha conquistato anche un Superoscar. Il primo ed unico? Macché, Frisullo detiene anche un record non da poco, quello di aver vinto la più grande manifestazione di calcio dilettantistico in Piemonte con tre diverse squadre, oltre ai rossoblù anche con Sisport Fiat e Barcanova. In tutto questo è iniziata anche la sua esperienza nel mondo del calcio femminile, e che esperienza… Frisullo alla fine degli anni ’90 è stato preparatore atletico del Cascine Vica di Sergio Blanc che arrivò a giocarsi lo spareggio Scudetto contro il Modena di Carolina Morace, Patrizia Panico e Milena Bertolini.

Forte di questo, arrivò anche la chiamata del Torino femminile del presidente Borsano sempre in Serie A. In quegli anni le granata avevano delle giovanili molto forti, tanto che la Juniores si laureò campione d’Italia. Frisullo partì in una stagione dove proprio la Juniores fu presa e messa interamente in prima squadra. Un inizio difficilissimo con 13 sconfitte consecutive vista anche la differenza di età con le altre formazioni, ma Frisullo e il Torino si risollevarono riuscendo a salvarsi alla penultima giornata. Il prof Frisullo prima del Cit Turin, dove è ormai da un decennio, ha avuto esperienze nel femminile anche a Chivasso e a Settimo dove in un torneo federale rappresentò il Piemonte riuscendo a battere il Veneto e giungendo fino alle fasi finali. Una carriera lunga e ricca di soddisfazioni che ora è al servizio delle ragazze del Cit Turin.

Jacopo Bergeretti

Ufficio stampa Cit Turin LDE

post

Il 25 aprile tutti al Cit: c’è la prima edizione del torneo Libera Laura Lucca per U17 e U9 femminili

Dopo l’intitolazione della nostra Scuola calcio femminile alla ragazza partigiana Libera Laura Lucca detta ‘Liberina’, il 25 aprile sarà un ulteriore momento per ricordare e omaggiare una grande donna e tutte le persone che hanno dato la vita per la libertà. Lo faremo attraverso a ciò che sappiamo fare meglio, attraverso lo sport e l’aggregazione.

Nel Giorno della Liberazione sui campi di corso Ferrucci si disputerà la prima edizione del Torneo Libera Laura Lucca, per tutti ‘Liberina’, dedicato alle categorie Under 17 e Under 9 femminili. Entrambi i tabelloni prevedono un girone unico composto da 5 squadre.

Con le Under 17 si partirà già dal mattino con i primi match. Oltre alle ragazze allenate da Edoardo Fontana saranno presenti la Virtus Entella, l’Independiente Ivrea, la Femminile Juventus e l’Accademia Torino. Proprio le granata e le nostre ragazze si affronteranno nella partita inaugurale delle 9.30. L’ultimo match sarà invece quello tra Entella e Independiente delle 17.10. Tutte le partite avranno la durata di due tempi da 20 minuti ciascuno. Le premiazioni sono previste per le ore 18.

Partirà invece dal primo pomeriggio la manifestazione per le Under 9. Calcio d’inizio alle 14.30 e premiazioni sempre alle 18. Le partite dureranno due tempi da 10 minuti. Le cinque squadre partecipanti saranno Cit Turin, Torino FC, Venaria, Femminile Juventus e Bulè Bellinzago.

post

Intervista al nostro RSC Elio Mesiti, dal bianconero al rossoverde passando per la Serie C e i grandi maestri

Dal 2019 il nostro Responsabile della Scuola calcio è Elio Mesiti. Un uomo di calcio il cui curriculum parla da solo e che dopo qualche anno lontano dai campi ha deciso di tornare e per farlo ha scelto il Cit Turin. Il nome di Mesiti è indissolubilmente legato a quello della Juventus, club in cui è cresciuto calcisticamente con maestri del calibro di Pedrale, Bussone e Sentimenti. Un libero a cui piaceva giocare, tanto che nel corso della carriera è avanzato a centrocampista, un metodista più che un regista visto che la prima squadra della Juve in quegli anni aveva preso Benetti che con Furino formava l’ossatura del centrocampo bianconero.

Dal Settore giovanile juventino, Mesiti è poi andato a fare esperienza in Sud Italia. Siamo a metà degli anni ’70 quando arriva la chiamata della Salernitana in Serie C allenata dal ‘core de Roma’ Giovanni Losi. Una squadra che tra le propria fila aveva giocatori arrivati poi in A come il portiere Giuseppe Valsecchi, i difensori Carmine Gentile e Bernardo Rogora e la coppia d’attacco formata da Antonio Capone e Vito Chimenti. Fu quello un anno complicato per Mesiti che a causa di uno strappo giocò poche partite. Andò meglio a Cosenza dove contribuì alla promozione dalla C2 alla C1 della squadra. Degna di nota anche l’esperienza al Banco di Roma in C2 sempre con Losi tecnico.

Mesiti decide poi di fare ritorno a Torino dove ottiene la qualifica di allenatore di terza categoria (attuale Uefa C) e poi nel 1988 a Coverciano dove ottiene l’Uefa A. Le sue prima esperienze sono alla guida del Pilonetto (ora Cbs), Sisport e poi un anno nei Giovanissimi del Lucento con Parola come responsabile. È il momento dell’approdo ufficiale nella Juventus dove nel 1991 Mesiti avrà un ruolo fondamentale nella nascita della Scuola calcio bianconera, con il club che fino a quel momento poteva contare solo sulle classiche tre squadre: Giovanissimi, Allievi e Primavera. Tre anni di lavoro intensi partiti con la formazione di due squadre di Pulcini e due di Esordienti.

Dopodiché Mesiti è rimasto ad allenare le giovanili bianconere fino al 2000. Da quel momento, tranne un anno da responsabile al Vianney, Mesiti è stato lontano dai campi da calcio e questo fino alla proposta del Cit Turin: «Mi ha chiamato Frau – racconta lo stesso resp rossoverde – con cui non c’è un rapporto buono, ma di più. Nel primo anno già ci siamo tolti diverse soddisfazioni con un ragazzo del 2011 e uno del 2013 che sono stati selezionati dalla Juventus e un nostro istruttore che è andato al Torino. Attualmente abbiamo circa 260/270 ragazzi dal 2009 al 2016 e abbiamo almeno due squadre per ogni annata».

Numeri importanti che sono supportati da quello che è il credo di Mesiti: «Alla base deve esserci il lavoro sulla tecnica e poi chiaramente la predisposizione del bambino. L’istruttore deve seguire i ragazzi e insegnare loro il rispetto e l’educazione che sono alla base della vita e del buon calciatore, oltreché la tecnica. Stiamo facendo un buon lavoro con l’impostazione del lavoro dataci dall’Academy del Torino. A darmi una mano c’è Franco Contratto soprattutto sul lavoro di campo». E infine un mantra insindacabile: «Io penso che nel bambino sia meglio guardare la tecnica che la fisicità, anche perché giocatori come Messi, Neymar o Dybala non avrebbero potuto altrimenti fare la carriera che hanno fatto».

Jacopo Bergeretti

Ufficio stampa Cit Turin LDE

post

Riparte il campionato della Scuola calcio: ecco dove sono inserite le nostre squadre di Eso e Pulcini

Ci siamo, dopo tre mesi torna il campionato per le categorie della Scuola calcio: la fase primaverile parte nel fine settimana del 12 e 13 marzo. Per quanto riguarda le categorie Esordienti e Pulcini sono ben 11 le formazioni del Cit Turin ai nastri di partenza. Come di consuetudine il campionato durerà 9 giornate, con termine dunque nel weekend del 14 e 15 maggio e con la pausa per Pasqua. Di seguito ecco tutti i gironi in cui saranno impegnate le nostre squadre: buon campionato a tutti!

2009 Girone B: Cbs, Cenisia, CIT TURIN, Lucento, Pozzomaina, Torino, Vanchiglia, Mercadante, Sisport.

2009 Girone E: Cenisia, Centrocampo, CIT TURIN, Pozzomaina, Mirafiori, San Giorgio Torino, Vanchiglia, Vianney, Bacigalupo, Beppe Viola.

2010 Girone A: Carmagnola, Cbs, Chieri, Chisola, CIT TURIN, Juventus, Pecetto, Sisport, Lenci Poirino, Beiborg.

2010 Girone G: Cenisia, CIT TURIN, Rebaudengo, San Remigio, San Giorgio Torino, Torino, Barracuda, Mercadante, Accademia Torino, Beppe Viola.

Eso Misti Girone B: Caselle, CIT TURIN, Leinì, Auxilium Monterosa, Sanmauro, Venaria, Sant’Ignazio, Spazio Talent Soccer, Valdruento.

Eso Misti Girone C: Centrocampo, CIT TURIN, Auxilium Valdocco, Rebaudengo, Femminile Juventus, Accademia Real Torino, Dorina, Accademia Rebaudengo.

2011 Girone C: Cbs, Cenisia, CIT TURIN, Pozzomaina, Torino, Barracuda, Dorina, Spazio Talent Soccer, Mercadante, Sisport.

2011 Girone I: Cenisia, Chisola, CIT TURIN, Mirafiori, Accademia Pertusa, Pozzomaina, Torino, Auxilium Valdocco, Accademia Real Torino, Beppe Viola.

2012 Girone A: Carmagnola, Cbs, Chisola. CIT TURIN, Juventus, Pozzomaina, Nichelino Hesperia, Sisport, Lenci Poirino.

2012 Girone G: Cbs, CIT TURIN, Lascaris, Pozzomaina, Pro Eureka, Dorina, Sisport, Torinese, Accademia Torino.

Pulcini Misti Girone D: Atletico Mirafiori, CIT TURIN, Onnisport, Torino, Venaria, Vianney, Femminile Juventus, Sant’Ignazio, Bacigalupo.

post

Pallone in Maschera: risultati, classifiche e gironi finali di 2010 e 2013

La prima fase del Pallone in Maschera si è conclusa sia per la categoria degli Esordienti 2010 che per quella dei Primi Calci 2013. Nel fine settimana del 5 e 6 marzo assisteremo invece ai triangolari finali che decreteranno le vincitrici dei vari raggruppamenti della manifestazione. Vediamo più nel dettaglio cosa è successo nel weekend appena passato con i risultati che hanno delineato le classifiche finali di questa prima fase.

ESORDIENTI 2010

Tutte le partite del primo anno di Esordienti si sono disputate domenica 27 febbraio. Le nostre due squadre sono incappate in due sconfitte con formazioni comunque di un ottimo livello. La squadra verde ha perso con la Pro Eureka nella sfida che valeva il primo posto nel Girone C. La squadra rossa è uscita invece sconfitta dal match con la Virtus Calcio e si è dovuta accontentare della terza piazza nel Girone A. Complimenti a Bruinese Giaveno, Pro Eureka e Torino per aver concluso questa prima fase a punteggio pieno.

ESORDIENTI 2010 – Risultati e classifiche

Questo l’esito delle altre sfide: Bruinese Giaveno-Rangers Savonera 5-1 (Girone A); Torino-Lucento 5-0 e Cenisia-San Giorgio Torino 3-2 (Girone B); Lenci Poirino-San Giacomo Chieri 2-5 (Girone C). Per mezzo di questi risultati, le classifiche sono state le seguenti. Girone A: Bruinese Giaveno 9, Virtus Calcio 6, Cit Turin rosso 3, Rangers Savonera 0. Girone B: Torino 9, Cenisia 6, San Giorgio Torino e Lucento 1. Girone C: Pro Eureka 9, Cit Turin verde 6, San Giacomo Chieri 3, Lenci Poirino 0.

ESORDIENTI 2010 – I gironi finali

Coppa Pallone in Maschera: Bruinese Giaveno, Torino e Pro Eureka. Coppa Arlecchino: Virtus Calcio, Cenisia e Cit Turin verde. Coppa Gianduja: Cit Turin rosso, San Giorgio Torino e San Giacomo Chieri. Coppa Pantalone: Rangers Savonera, Lucento e Lenci Poirino.

PRIMI CALCI 2013

Tutte le partite del secondo anno di Primi Calci si sono disputate sabato 26 febbraio. Sontuosa prestazione dei nostri ragazzi della formazione rossa che non solo battono la Bruinese Giaveno, ma agguantano anche il primo posto del Girone B grazie ad una miglior differenza reti nei confronti di Pro Collegno e Pro Eureka. Buon pareggio per 1-1 della formazione verde con il Vanchiglia (Girone C), mentre le ragazze delle formazione femminile vengono sconfitte dalla Pro Collegno con onore (Girone B). In questa categoria sono Torino e Lucento ad aver concluso a punteggio pieno i rispettivi raggruppamenti.

PRIMI CALCI 2013 – Risultati e Classifiche

Questo l’esito delle altre sfide: Torino-Real Orione V. 11-1 e Gassino-Venaria 1-5 (Girone A); Torino Fc Femminile-Lucento 1-17 (Girone C). Per mezzo di questi risultati, le classifiche sono state le seguenti. Girone A: Torino 12, Venaria 7, Gassino 6, Cbs 4, Real Orione V. 0. Girone B: Cit Turin rosso, Pro Collegno e Pro Eureka 9, Bruinese Giaveno 3, Cit Turin femminile 0. Girone C: Lucento 12, Torino FC femminile 9, Vanchiglia e Cit Turin verde 4, Femminile Juventus 0.

PRIMI CALCI 2013 – I gironi finali

Coppa Pallone in Maschera: Torino, Cit Turin rosso e Lucento. Coppa Arlecchino: Venaria, Pro Collegno e Torino Fc femminile. Coppa Gianduja: Gassino, Pro Eureka e Vanchiglia. Coppa Pantalone: Cbs, Bruinese Giaveno e Cit Turin verde. Girone Brighella: Real Orione V., Cit Turin femminile e Femminile Juventus.

post

Under 12 femminile: il Cit Turin vince il Pallone in Maschera

Forse non è corretto parlare di impresa perché le ragazze allenate da Agostino Sanseverino hanno già dimostrato ampiamente il loro valore nella passata stagione, ma il successo delle Esordienti del Cit Turin alla prima edizione al femminile del Pallone in Maschera è una favola straordinaria. Lo è perché le squadre presenti ai nastri di partenza erano di tutto rispetto: il Torino, la Femminile Juventus e l’Accademia Torino. Il Cit ha partecipato invece alla manifestazione casalinga con due formazioni: le rosse e le verdi.

Un cammino eccezionale, un filotto di quattro vittore consecutive che ha permesso alla formazione rossa di aggiudicarsi il primo posto. Una squadra che si è confermata: il successo allo scorso torneo federale Under 12 non è stato un caso, ma una tappa di un percorso di crescita a lungo raggio. L’esordio nel Pallone in Maschera per il Cit Turin rosso è avvenuto il 12 febbraio con la sfida con l’Accademia Torino. Una vittoria agevole con una squadra, quella granata, che ha saputo comunque migliorare costantemente durante la manifestazione. Domenica 13 febbraio rimarrà una data impressa nella memoria delle ragazze del Cit. Di fronte il Torino: i primi due tempi terminano sul punteggio di 0-0 e nelle ragazze di Sanseverino cresce la sensazione di potersela giocare alla pari con una professionista. La nostra Chiara Formato pensa ancora più un grande, prende palla, segna, gol, vittoria.

Nel fine settimana successivo arriva la sfida tutta in casa con la formazione verde. Oltre al grande fair play ne esce una partita avvincente che le rosse fanno loro. La gara decisiva con la Femminile Juventus guidata dall’istruttore Alberto Pinna è stata anticipata a giovedì 24. Le bianconere sono una squadra tostissima, ma le ragazze del Cit hanno saputo trovare la chiave di lettura giusta del match vincendo poi per 4-1: primo posto davanti al Torino e alla stessa Femminile Juventus.

Non può e non deve però passare in secondo piano il cammino della nostra formazione verde che ha tenuto testa a tutte e tre le prime della classe rimanendo sempre in partita. E nell’ultima giornata, quella di sabato 26, si sono anche ritagliate la soddisfazione della vittoria con l’Accademia Torino.

Una manifestazione riuscita ed importante che ha inaugurato al meglio questo 2022 del calcio femminile. Un inizio propedeutico a quelli che saranno i campionati primaverili e la Danone Nations Cup. Un evento che ha visto la grande festa del Cit Turin, incorniciata da tanto bel calcio, dalla presenza di una squadra professionista e con valori tecnici importanti come il Torino, dalle parole importanti che l’istruttore Alberto Pinna della Femminile Juventus ha rilasciato a Sprint e Sport ‘le ragazze sono al centro’ e dalla crescita dell’Accademia Torino.

Sono state tre settimane di divertimento e spettacolo grazie anche all’organizzazione in primis di Marcello Boccali, della responsabile del Settore femminile Emanuela Lucco Castello, dei responsabili tecnici Fulvio Frisullo e Gianni Castellino, di tutto lo staff del femminile oltreché ovviamente del presidente Angelo Frau.

(La foto è del nostro grande dirigente Andrea Gualandi)

Jacopo Bergeretti

Ufficio stampa Cit Turin LDE

post

Consegnato il primo premio della lotteria di Natale

Il primo premio della lotteria di Natale è stato consegnato e a vincerlo è stato Domenico, per gli amici Mimmo, che si è portato a casa il televisore ultra HD 49. Vista la situazione pandemica l’estrazione era stata posticipata a giovedì 10 febbraio, in concomitanza con l’intitolazione della Scuola calcio femminile alla partigiana Liberina Lucca. È stata una lotteria ricca di premi, ben 60. Ringraziamo tutti i partecipanti e facciamo i nostri complimenti a Mimmo per la vittoria del primo premio.

post

Pallone in Maschera: il racconto e i risultati del secondo fine settimana

Il secondo fine settimana della trentesima edizione del Pallone in Maschera non ha deluso in quanto entusiasmo e spettacolo in campo. Tanti i match interessanti che hanno delineato ancora di più la classifica parziale in vista poi dell’ultimo weekend della prima fase che si svolgerà il 26 e 27 febbraio. Il tutto in attesa di due recuperi che verranno disputati giovedì 24, ovvero Accademia Torino-Torino (ore 18, Under 12 Femminile) e Cit Turin rosso-Bruinese Giaveno (ore 19, Esordienti 2010). Ma vediamo più nel dettaglio come si sono comportate le nostre squadre e tutti i risultati delle tre categorie coinvolte.

ESORDIENTI 2010

In attesa proprio dell’importante recupero tra il Cit Turin rosso e la Bruinese Giaveno, entrambe vittoriose all’esordio, la nostra formazione verde (Girone C) supera il Lenci Poirino per 7-1. Nello stesso raggruppamento, ottima due giorni per i ragazzi della Pro Eureka che prima superano il Lenci per 8-0 e poi il San Giacomo Chieri per 14-0. Nel Girone A la Virtus Calcio super per 6-3 il Rangers Savonera, mentre nel Girone B il Torino batte 2-0 un tostissimo San Giorgio, mentre il Cenisia batte per 4-1 il Lucento.

PRIMI CALCI 2013

Una due giorni intensissima per i bambini e le bambine coinvolti in questa categoria che ha visto disputarsi ben 12 partite nel weekend. Bravissimi i nostri ragazzi della formazione verde che vincono 4-2 con la Femminile Juventus. La nostra squadra femminile disputa ancora una partita in grande crescita ma viene superata dai ragazzi della Pro Eureka che segnano 11 gol. Ecco i risultati di tutte le altre partite. Girone A: Gassino-Cbs 4-3, Real Orione V.-Venaria 0-7, Gassino-Torino 0-11 e Cbs-Venaria 3-3. Girone B: Bruinese Giaveno-Pro Collegno 0-5, Pro Eureka-Bruinese Giaveno 11-3 e Pro Collegno-Cit Turin Rosso 2-0. Girone C: Vanchiglia-Torino Fc femminile 1-9, Lucento-Femminile Juventus 15-1 e Lucento-Vanchiglia 6-0. Sabato 26 febbraio è prevista l’ultima giornata della prima fase con Torino e Lucento ancora a punteggio pieno

UNDER 12 FEMMINILE

Il derby in casa Cit ha visto la vittoria della formazione rossa che procede così a punteggio pieno: 5-0 sulla formazione verde. Decisiva risulterà la partita con la Femminile Juventus di sabato 26. Nel frattempo le bianconere hanno superato l’Accademia Torino per 16-2. La formazione verde del Cit Turin si riscatta con una grande prestazione con il Torino. Alla fine le torelle vincono per 3-1. In questo momento il Cit ha 9 punti, tre in più di Torino e Femminile Juventus con tutte e tre le formazioni a dover giocare ancora una partita.

post

Sessione formativa del 17 febbraio con il Torino FC Academy

Sarà un pomeriggio dedicato alla sessione formativa sia per il settore femminile che per quello maschile del Cit Turin quello di giovedì 17 febbraio, in riferimento al progetto Torino FC Academy. In corso Ferrucci arrivano i tecnici granata e il responsabile del Torino FC Academy Teodoro Coppola.

Il ritrovo in corso Ferrucci è previsto per le 17.50. Alle 17.15 partirà invece l’allenamento dell’Under 10 femminile, poi alle 18 quello dell’Under 12 e dalle 18.30 l’Under 15, l’Under 17 e la Prima squadra femminile. Dalle ore 19 alle ore 20 saranno invece impegnati nella sessione di allenamento sul campo a 11 le Under 14 e Under 15 maschili.

A seguire, dalle 20.15, si terrà presso la sala riunioni l’incontro Teodoro Coppola, Responsabile del Torino FC Academy. Sarà un’occasione per proseguire il progetto di collaborazione tra la nostra società e quella granata. Sono invitati a parteciparvi tutti gli istruttori della Scuola calcio.

post

I biglietti vincenti della lotteria di Natale 2021

Ecco finalmente i biglietti vincenti della lotteria di Natale. L’estrazione è stata effettuata giovedì 10 febbraio. I premi potranno essere ritirati da mercoledì 16 febbraio presso la nostra segreteria in corso Ferrucci 63/a in orario alle 16.30 alle 19. Ricordiamo di portare con voi l’originale del biglietto estratto.

post

Pallone in Maschera: ecco come è andato il primo weekend di partite

Primo fine settimana di gioco e subito grande spettacolo per la trentesima edizione del Pallone in Maschera, torneo quest’anno dedicato alle categorie di Esordienti 2010, Primi Calci 2013 e Under 12 femminile.

ESORDIENTI 2010

Partendo dai 2010, inizio sprint per le due formazioni del Cit Turin impegnate in questa prima giornata. La formazione rossa (Girone A) supera per 6-0 il Rangers Savonera, mentre quella verde (Girone C) batte per 6-2 il San Giacomo Chieri. Di seguito tutti gli altri risultati del primo anno di Esordienti. Girone A: Bruinese Giaveno-Virtus Calcio 7-2. Girone B: Torino-Cenisia 7-0 e Lucento-San Giorgio Torino 2-2. Girone C: Pro Eureka-Lenci Poirino rinviata.

PRIMI CALCI 2013

Ben 12 partite disputate per quanto riguarda invece la categorie dei Primi Calci 2013. Subito doppio successo per il Cit Turin rosso (Girone B) che batte prima le nostre Pulcine e poi la Pro Eureka per 5-1. Le Pulcini del Cit combattono anche nella seconda partita, ma vengono superate dalla Bruinese Giaveno. Niente da fare per la nostra formazione verde (Girone C), che viene superata dal Torino FC Femminile e dal Lucento. Ecco tutti gli altri risultati dei 2013. Girone A: Torino-Venaria 2-1, Real Orione V.-Cbs 0-1, Gassino-Real Orione V. 4-0, Cbs-Torino 2-13. Girone B: Pro Eureka-Pro Collegno 3-2. Girone C: Femminile Juventus-Vanchiglia 0-5 e Femminile Juventus-Torino Fc Femminile 0-5.

UNDER 12 FEMMINILE

Folgorante inizio del Cit Turin rosso nella grande novità di quest’anno: il girone di Under 12 femminile. Le ragazze superano agevolmente l’Accademia Torino, ma soprattutto batto per 1-0 il Torino grazie ad una straordinaria rete di Chiara Formato nella terza frazione di gioco. Il Cit Turin verde fa sudare la Femminile Juventus che alla fine si impone per 4-0. In precedenza le bianconere avevano perso con il Torino per 4-1.

post

Al via la 30ᵃ edizione del Pallone in Maschera

Prende il via una nuova edizione dello storico torneo Pallone in Maschera che quest’anno raggiunge l’importantissimo traguardo dei 30 anni. Sotto la regia del responsabile Marcello Boccali, la manifestazione inizierà sabato 12 febbraio e si concluderà nel fine settimana del 5 e 6 marzo. Protagoniste di questa edizione saranno le categorie degli Esordienti 2010, dei Primi Calci 2013 oltreché dell’Under 12 femminile.

Per quanto riguarda gli Esordienti 2010, ai nastri di partenza ci saranno 12 squadre divise in tre gironi da 4 per la prima fase. I raggruppamenti sono così composti. Girone A: Cit Turin rosso, Rangers Savonera, Bruinese Giaveno, Virtus Calcio. Girone B: Torino FC, Cenisia, Lucento, San Giorgio. Girone C: Pro Eureka, Lenci Poirino, Cit Turin verde, San Giacomo Chieri. La classifica di questi raggruppamenti determinerà la composizione dei Gironi Pantalone, Gianduja, Arlecchino e Pallone in Maschera che si disputeranno nel weekend del 5 e 6 marzo.

15 saranno invece le squadre al via per la categoria dei Primi Calci 2013, divise in tre gironi da 5. Girone A: Torino FC, Venaria, Real Orione V., Cbs e Gassino. Girone B: Pro Eureka, Pro Collegno, Cit Turin femminile, Bruinese Giaveno, Cit Turin rosso. Girone C: Lucento, Cit Turin verde, Vanchiglia, Torino femminile e Femminile Juventus. Anche in questo caso si procederà con la seconda fase e i Gironi Brighella, Pantalone, Gianduja, Arlecchino e Pallone in Maschera.

Infine la categoria Under 12 femminile che tra sabato 12 e sabato 26 febbraio si disputerà su un girone da 5 squadre e vedrà la partecipazione di due formazioni del Cit Turin oltreché di Torino FC, Accademia Torino e Femminile Juventus.

post

Tra sport e costituzione: la Scuola calcio femminile del Cit Turin è la prima in Piemonte ad avere un’intitolazione

Doveva essere un pomeriggio di sport nel segno del ricordo e così è stato. La Scuola calcio femminile del Cit Turin è stata ufficialmente intitolata alla partigiana Libera Laura Lucca detta Liberina. L’evento che si è svolto presso l’impianto di corso Ferrucci nel pomeriggio di giovedì 10 febbraio, ha visto la partecipazione dell’A.N.P.I. nella sezione Dante Di Nanni con il presidente Doriano Magni. Le ragazze delle categorie Under 10 e Under 12 di Cit Turin, Torino FC e Femminile Juventus, prima dell’allenamento congiunto si sono radunate sul campo centrale per stringersi intorno al ricordo della partigiana Liberina.

Il presidente Angelo Frau ha preso la parola sottolineando l’importanza di questo momento che va a concludere un cerchio visto la già intitolata Scuola calcio maschile al bambino partigiano Luciano Domenico. Presente anche Francesca Troise, presidente della Circoscrizione 3, che ha sottolineato come l’intitolazione di una Scuola calcio femminile sia un evento importantissimo e di come ci siano secoli di pregiudizi da recuperare.

L’allenamento congiunto che ha visto protagoniste le giocatrici di Cit Turin, Torino FC e Femminile Juventus è stato poi seguito da un altro importante momento. A tutte le partecipanti è stata regalata una copia della Costituzione Italiana e una medaglia ricordo con il nuovo stemma della Scuola calcio femminile con il volto stilizzato della partigiana Liberina.

post

Una pomeriggio di sport, di storia e di memoria

Abbiamo piacere di invitarvi ad un pomeriggio di sport, di storia e di memoria. Giovedì 10 febbraio dalle ore 17 alle ore 18.30 verrà ufficializzata l’intitolazione della nostra Scuola calcio femminile alla partigiana Libera Laura Lucca detta ‘Liberina’. Previsto un incontro con alcuni parenti di Liberina alla presenza dei partigiani della sezione ‘Dante Di Nanni’. Sono in programma anche degli allenamenti congiunti che coinvolgeranno le categorie Under 10 e Under 12 femminili di Cit Turin, Torino FC e Femminile Juventus.Vi aspettiamo in corso Ferrucci 63/A.

post

La Scuola calcio femminile intitolata alla partigiana Liberina Lucca

Dal 27 gennaio 2022 la Scuola calcio femminile del Cit Turin LDE è intitolata a Liberina Lucca, giovane donna caduta partigiana il 27 aprile 1945 dopo aver partecipato ad una riunione antifascista. Non poteva esserci altro momento se non quello della Giornata della Memoria per sugellare ancora una volta la vicinanza che la società Cit Turin ha nei confronti di un periodo storico che ha segnato il nostro paese. La Scuola calcio Elite maschile è già intitolata alla memoria di Luciano Domenico, bambino partigiano.

Libera Laura Lucca, della Liberina, nacque a Torino nel 1910, modista di professione risiedeva in via Tiziano 25, ma durante la guerra fu sfollata a Castelnuovo Nigra. Da lì cominciò il suo importante ruolo di staffetta partigiana per mettere in comunicazione le bande canavesane alla città. Di particolare importanza il collegamento che permise tra il punto nevralgico della lotta al fascismo, nonché sede clandestina dei socialisti, l’albergo Canelli di via San Dalmazzo a Torino e i distaccamenti della 3ᵃ Brigata Matteotti operante in Valle Sacra e in Val Soana.

Liberina, nell’albergo Canelli, era direttamente in contatto con il comandante della Brigata Matteotti e futuro Presidente della Repubblica, Sandro Pertini. Da quel punto prendeva materiale di propaganda, il giornale Avanti e informazioni politico-militari da riferire ai distaccamenti nelle valli. Prendeva la Canavesana fino a Cuorgnè, Castellamonte o Pont e da lì a piedi fino ai distaccamenti.

Dopo una riunione tenutasi nell’albergo Canelli il 27 aprile 1945, nonostante in strada si udissero continui spari da arma da fuoco, Liberina volle lo stesso uscire ed affrontare il solito tragitto per portare alcune informazioni importanti. Non appena si affacciò fuori dal portone di via San Dalmazzo però, fu colpita da un cecchino fascista.

post

Ciao Adrien Sandjo

Mercoledì 22 Dicembre

Durante l’allenamento della Rappresentativa Regionale Under 19 Adrien Sandjo, nato in Camerun, in Italia da oltre 10 anni e totalmente Integrato, con ottimo profitto a scuola ed il sogno di essere Calciatore. In un attimo il Cuore di Adrien si è fermato, per sempre, malgrado ogni tentativo da parte dei sanitari del Pronto Soccorso. Lasciando nella disperazione la sua mamma e i suoi famigliari, tutte le persone che lo conoscevano, i suoi compagni di squadra, gli Atleti e le Atlete, i Dirigenti e Allenatori del Cit Turin LDE. Un ragazzo pieno di sogni ed ambizioni, 18 anni sono troppo pochi per andarsene in questo modo assurdo.

Il Cit Turin LDE, promuove una raccolta fondi per sostenere la Famiglia SANDJO NANA per manifestare la propria solidarietà e vicinanza alla cara Mamma, aiutarla in un momento così tragico della sua vita. Chi desidera dare il proprio contributo potrà farlo consegnandolo direttamente alla Segreteria del Cit Turin LDE, Corso Francesco Ferrucci 63, Torino.

Oppure può effettuare un bonifico sul conto corrente intestato a: ASD Cit Turin LDE, Unicredit Banca codice IBAN: IT 76 L 02008 01118 00000 1526929; indicando come casuale: IN MEMORIA DI ADRIEN.

Pensiamo che il senso di volontariato e lo spirito di collaborazione che contraddistingue il popolo sportivo, permetterà di fare bene quanto da tutti noi desiderato.

NULL’ ALTRO CHE GRAZIE!…

Associazione Sportiva Dilettantistica

Cit Turin LDE

Il Presidente

Angelo FRAU

post

Estate ragazzi al CIT!!!