post

La Scuola calcio femminile intitolata alla partigiana Liberina Lucca

Dal 27 gennaio 2022 la Scuola calcio femminile del Cit Turin LDE è intitolata a Liberina Lucca, giovane donna caduta partigiana il 27 aprile 1945 dopo aver partecipato ad una riunione antifascista. Non poteva esserci altro momento se non quello della Giornata della Memoria per sugellare ancora una volta la vicinanza che la società Cit Turin ha nei confronti di un periodo storico che ha segnato il nostro paese. La Scuola calcio Elite maschile è già intitolata alla memoria di Luciano Domenico, bambino partigiano.

Libera Laura Lucca, della Liberina, nacque a Torino nel 1910, modista di professione risiedeva in via Tiziano 25, ma durante la guerra fu sfollata a Castelnuovo Nigra. Da lì cominciò il suo importante ruolo di staffetta partigiana per mettere in comunicazione le bande canavesane alla città. Di particolare importanza il collegamento che permise tra il punto nevralgico della lotta al fascismo, nonché sede clandestina dei socialisti, l’albergo Canelli di via San Dalmazzo a Torino e i distaccamenti della 3ᵃ Brigata Matteotti operante in Valle Sacra e in Val Soana.

Liberina, nell’albergo Canelli, era direttamente in contatto con il comandante della Brigata Matteotti e futuro Presidente della Repubblica, Sandro Pertini. Da quel punto prendeva materiale di propaganda, il giornale Avanti e informazioni politico-militari da riferire ai distaccamenti nelle valli. Prendeva la Canavesana fino a Cuorgnè, Castellamonte o Pont e da lì a piedi fino ai distaccamenti.

Dopo una riunione tenutasi nell’albergo Canelli il 27 aprile 1945, nonostante in strada si udissero continui spari da arma da fuoco, Liberina volle lo stesso uscire ed affrontare il solito tragitto per portare alcune informazioni importanti. Non appena si affacciò fuori dal portone di via San Dalmazzo però, fu colpita da un cecchino fascista.

post

Ciao Adrien Sandjo

Mercoledì 22 Dicembre

Durante l’allenamento della Rappresentativa Regionale Under 19 Adrien Sandjo, nato in Camerun, in Italia da oltre 10 anni e totalmente Integrato, con ottimo profitto a scuola ed il sogno di essere Calciatore. In un attimo il Cuore di Adrien si è fermato, per sempre, malgrado ogni tentativo da parte dei sanitari del Pronto Soccorso. Lasciando nella disperazione la sua mamma e i suoi famigliari, tutte le persone che lo conoscevano, i suoi compagni di squadra, gli Atleti e le Atlete, i Dirigenti e Allenatori del Cit Turin LDE. Un ragazzo pieno di sogni ed ambizioni, 18 anni sono troppo pochi per andarsene in questo modo assurdo.

Il Cit Turin LDE, promuove una raccolta fondi per sostenere la Famiglia SANDJO NANA per manifestare la propria solidarietà e vicinanza alla cara Mamma, aiutarla in un momento così tragico della sua vita. Chi desidera dare il proprio contributo potrà farlo consegnandolo direttamente alla Segreteria del Cit Turin LDE, Corso Francesco Ferrucci 63, Torino.

Oppure può effettuare un bonifico sul conto corrente intestato a: ASD Cit Turin LDE, Unicredit Banca codice IBAN: IT 76 L 02008 01118 00000 1526929; indicando come casuale: IN MEMORIA DI ADRIEN.

Pensiamo che il senso di volontariato e lo spirito di collaborazione che contraddistingue il popolo sportivo, permetterà di fare bene quanto da tutti noi desiderato.

NULL’ ALTRO CHE GRAZIE!…

Associazione Sportiva Dilettantistica

Cit Turin LDE

Il Presidente

Angelo FRAU

post

Estate ragazzi al CIT!!!